13310379_1800350920185933_8458992679870437436_n

Il dormento, il dolce tipico di Ginosa

Quando venite a Ginosa dovete fare un salto al forno per gustare una delle prelibatezze ginosine:i dormenti . 
Si chiamano così perchè la lievitazione è lenta , naturale e  dura 15 ore .

Vediamo insieme gli ingredienti e la lavorazione:

  • 150 gr di olio di oliva
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 limone grattugiato
  • Cannella in polvere quanto basta
  • 1 kg di farina
  • 1 lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
Lavorate per poco le uova, lo zucchero e l’olio in modo da fare un composto e poi mettete da parte.
Create una fontana di farina, aggiungete il limone ,la cannella, un pizzico di sale e amalgamate.
Aggiungete il composto di uova, zucchero, olio.
Preparate il lievito di birra con 25 gr. di latte tiepido.
Impastate e all’occorrenza aggiungete altro latte ( l’impasto deve risultare morbido e un po’ appiccicoso)
Formate un panetto e lasciatelo lievitare al caldo per circa 15 ore.
Dopo questo tempo, riprendete l’impasto, formate dei panetti e distanziateli  per bene sulla teglia del forno e copriteli con un canovaccio umido e ricopriteli con  una coperta leggera per dare calore .
Dopo circa un’ora infornate a 180 gradi per circa mezz’ora, controllate la doratura del dormiente.
Questo dolce è ideale in ogni momento della giornata: dalla colazione al dopo cena.

Inoltre, potete gustarli con confetture varie e con il gelato,  una vera e propria  gioia per il palato.

Vi è venuta l’acquolina?

E allora raggiungeteci.

Vi aspettiamo! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.