Bando di selezione per il servizio civile al Ministero dei Beni Culturali e del Turismo

Il 4 gennaio è stato pubblicato sul sito istituzionale del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale il Bando Progetti autofinanziati 2016 per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale.
Nel caso specifico in questo post parliamo del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo.

Il termine per presentare domanda è alle ore 14:oo del giorno 10 febbraio 2017

Possono partecipare tutti i cittadini senza distinzione di sesso che abbiano compiuto il diciottesimo anno e non superato il ventottesimo anno d’età alla data di presentazione della domanda .

I requisiti sono i seguenti:

– cittadini italiani
– cittadini di altri Paesi europei
– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che :

– Abbiano già prestano servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;

– abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nel presente bando, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

I candidati che intendono partecipare ai progetti del MiBACT, di cui all’Allegato 1, devono presentare la domanda esclusivamente mediante la compilazione dell’apposito modulo informatico disponibile sulla pagina:

https://www.mibact-online.beniculturali.it/web/servizio-civile

Per ulteriori approfondimenti vi consigliamo di consultare il sito del Ministero —>

http://www.beniculturali.it/mibac/opencms/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Concorsi/2016/visualizza_asset.html?id=169372&pagename=234

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.