copertina

Festa della Musica e delle Olimpiadi dei Giochi di strada

Anche Ginosa parteciperà alla Festa Nazionale della Musica con una singolare iniziativa promossa dal Circolo Arci “Il Ponte”, gli “Amici della Musica Ginosa e Marina di Ginosa”, l’ Anffas Comunità “Armonie Diverse”, la Coop. Alima, la Casa Musicale Cassano, l’Avis Ginosa, la Pro Loco Ginosa, l’ ANT Ginosa, il Club Unesco, la scuola di Danza GF Dance, la scuola di danza Gymnic Palextra con il Patrocinio del Comune di Ginosa, dell’Istituto Superiore di Studi Musicale “G: Paisiello” di Taranto, il prossimo 21 giugno, al rione Poggio, unitamente alle “Olimpiadi dei giochi di strada”.
La singolarità dell’iniziativa consiste nel mettere insieme la Musica e i Giochi di strada svolgendo nella stessa giornata e nello stesso luogo due iniziative tante diverse tra loro che hanno in comune l’obiettivo di far incontrare generazioni diverse, persone diverse per giocare insieme, ascoltare musica insieme, insomma fare inclusione sociale a 360 gradi.
La manifestazione che si svolgerà il prossimo 21 giugno 2018 e avrà quale sito viale Martiri D’Ungheria, nel tratto compreso tra l’incrocio di via Toti e quello di via Teano, avrà una ricca anticipazione: la conferenza stampa di domenica 17 giugno, alle ore 19,00, che si svolgerà presso L’Anffas, in contrada Madonna Dattoli e alla quale seguirà il concerto della famosissima violinista Giulia Buccarella e dell’altrettanto noto pianista Giuseppe Carmagnola.
Giulia Buccarella è docente di violino dall’età di 18 anni appena compiuti ed è vincitrice del Concorso Ministeriale, attualmente è Docente presso il Conservatorio di Musica di Bari. Ha al suo attivo una carriera in tutta Europa da solista e in duo da camera con un vasto repertorio, esibendosi per le più’ importanti Associazioni Musicali con un grande numero di Concerti ogni anno in tutta Europa; ha suonato come Solista con l’orchestra Sinfonica di Bloomington, con l’Orchestra Sinfonica giovanile Europea del Belgio, con l’orchestra in Turchia di Ankara e Istanbul, con l’orchestra tedesca Sinfonica Musikfreude  di Göttingen (Germania).
Giuseppe Campagnola è esponente di rilievo della scuola pianistica barese si è formato sotto la guida dei maestri Pierluigi Camicia e Sergio Perticaroli , diplomandosi in Pianoforte presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Nel contempo ha seguito corsi di perfezionamento con Michele Marvulli, Marie Francoise Bucquet, Adam Wibrovski e John Perry.Vincitore di diversi concorsi pianistici nazionali negli anni ‘70/’80 , ha intrapreso una notevole carriera da solista ed in formazioni da camera che lo ha portato ad esibirsi per importanti istituzioni in diverse città e all’estero, inaugurando il “Festiv’Alpes” di Grenoble nel 1989 e tenendo recitals in U.S.A, Olanda, Francia, Germania e Polonia (Dvorek Chopina – Duszniki Zdroj), dove la critica si è così espressa: “L’artista è uno degli eredi più interessanti delle migliori tradizioni della Scuola Pianistica Italiana”.
Il 21 Giugno poi la grande kermesse di via Martiri D’ungheria. Le olimpiadi dei giochi di strada inizieranno alle ore 18,00 e si concluderanno alle ore 20,00 con le premiazioni dei vincitori. Contestualmente si svolgerà anche un torneo di tressette riservato agli anziani dei CAP di Ginosa e Marina di Ginosa, mentre per le signore è riservata una gara di lavoro realizzato all’uncinetto. Insomma una sana competizione di generazioni diverse che faranno riscoprire la gioia di stare insieme.
Per quanto riguarda gli spettacoli, il programma è ricchissimo e vedrà la partecipazione della: fantasia e bellezza nello stesso istante… “Furious”, I Musicanti – Coro Utep Diretto dalla prof.ssa Carmen Pignatelli – Musical dei Corsisti Utep “Grease” preparato dalla coreografa Cristina Ribecco – Nicola Maggi in concerto, le Scuole di Danza GF Dance e Gymnic Palextra; le mostre di Fabio De Cuia con “Poesia Visiva”, Giovanni Gigante “Taste your time” (gusta il tuo tempo), la presenza di artigiani e di stand per la degustazione di prodotti tipici. L’ospite d’onore è Beppe Caforio (Beppe Swing).
Quindi viale Martiri d’Ungheria si trasformerà in un unico grande palcoscenico nel quale ci sarà posto per tutti e per finire, nell’ambito della serata, si svolgerà la fase eliminatoria di Arci Music Fest, che vedrà la partecipazione delle seguenti band musicali: Plastilina, Red’roses, We Turn Red Hot, I Nostalgici 52, I Foor Fanti, Progetto Venere, Jerry & Tano, The Rockhouse.
Tutto questo sarà possibile realizzarlo grazie alla partecipazione attiva dei commercianti: Time Cafè, Merceria Incanto, Macelleria Giacoia, Al Pizzicagnolo, Volpe tabacchi, La Focaccia, Caseificio Di Gregorio, Bar pizzeria “Carpe Diem”, pizzeria “Mario u’ pacc”, Bar Venezia, “Le delizie dell’orto” di Giuseppe Matarrese, Matera Arredamenti.

Marilena Surdo

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.